Il Black Friday è qui! Prendere 30% di sconto su tutti i caschi tutto il fine settimana.

Buone vacanze! Per ulteriori informazioni sulle scadenze di spedizione e sulle promozioni stagionali, consulta il nostro Domande frequenti sulle vacanze.

THOUSAND PER TUTTI: LE DONNE DEL CICLISMO

27 marzo 2020

THOUSAND PER TUTTI: LE DONNE DEL CICLISMO
Ginger Boyd

Come a , Thousand crede che le comunità siano rese più forti portando molte voci al tavolo e assicurandosi che queste voci vengano ascoltate. Ecco perché ci dedichiamo ad amplificare le voci delle donne che stanno abbattendo le barriere nello spazio della mobilità urbana. Abbiamo incontrato Ginger Boyd, brand manager di Machines with Freedom, per parlare dell'importanza della diversità di genere in a settore tradizionalmente dominato dagli uomini.


THOUSAND : Raccontaci us te.            

Ginger Boyd: Sono Brand Manager presso Machines For Freedom. Vado in bicicletta da 7 anni ormai e sono nel settore del ciclismo da 6. 

T: Quando hai iniziato a lavorare a Machines for Freedom e cosa ti ha portato al marchio?

GB: Ho iniziato in Machines quando il marchio aveva solo 6 mesi! A quel tempo, ero appena uscito dal college e mi sentivo abbastanza perso in termini di come avrei potuto davvero farmi strada nel mondo. I problemi palesi che erano così comuni nel settore del ciclismo (soprattutto nel 2014) mi hanno attirato come a parte del mondo in cui potevo davvero fare a differenza. Laureato a lettere, NON ero sicuro di poter scrivere il prossimo grande romanzo americano. Ma risolvere questi problemi con l'abbigliamento da ciclismo, come i marchi che utilizzano modelli sessualizzati per vendere kit? Che potrei cambiare. 

T: Hai qualche consiglio per le donne che vorrebbero entrare nel mondo del ciclismo ma potrebbero non conoscere la strada migliore?            

GB: Suggerirei di trovare qualcosa nel settore che ti appassiona e iniziare a farlo! Non c'è motivo per cui devi essere "approvato" dall'industria del ciclismo in generale per apportare a cambiamento; che tu sia a creatore di contenuti o un altro creativo, o che tu abbia una mente ingegneristica, o che tu sia a leader della comunità e desideri fare a differenza a livello locale, avviare il tuo progetto con gli amici può essere super gratificante ed essere la tua strada nel settore.

Ginger Boyd

T: Come ti sembra il futuro della guida urbana/commuting?

GB: Faccio il pendolare a molto tempo e ho iniziato a pedalare andando al lavoro e a scuola a New York. Sono decisamente influenzato dal mio negozio di biciclette preferito, Golden Saddle Cyclery . Come dice Kyle di GSC, la bici perfetta è quella che hai! Mi ha davvero mostrato che puoi prendere a pendolare con a cestino e pneumatici leggermente più robusti e usarlo come a pendolare, una frusta fuoristrada, a impianto di bikepacking o qualunque cosa tu senta! Hai solo bisogno di vedere Kyle che percorre a pista per mountain bike su a bici da pista con a cestino * una volta * per realizzare, Corri cosa ya Brung! 

T: Quali sono i tuoi consigli per risorse o gruppi che sostengono una guida più diversificata e inclusiva negli Stati US ?   

GB: Do Better Together è uno dei miei preferiti da consigliare, iniziato da a mia cara amica (e prima ciclista su strada femminile professionista afroamericana negli Stati US !) Ayesha McGowan. Ayesha riunisce le persone IRL oltre che digitalmente e utilizza le sfide di Strava che promuovono la partecipazione a tutti i livelli. Stabilire obiettivi che hanno senso per te mentre ti connetti con le persone, non c'è niente di meglio di così.

Ginger Boyd

Come a marca, Thousand crede che le comunità si rafforzino portando molte voci al tavolo e assicurandosi che quelle voci vengano ascoltate. E in a settore tradizionalmente dominato dagli uomini, speriamo di aprire le porte a a pubblico più diversificato e creare a forte comunità di motociclisti urbani che sia aperta e accessibile a persone di tutte le razze, età, identità di genere e orientamenti sessuali.


Rimani in contatto