Il Black Friday è qui! Prendere 30% di sconto su tutti i caschi tutto il fine settimana.

Buone vacanze! Per ulteriori informazioni sulle scadenze di spedizione e sulle promozioni stagionali, consulta il nostro Domande frequenti sulle vacanze.

THOUSAND PER TUTTI: VOCI QUEER

16 giugno 2020

THOUSAND PER TUTTI: VOCI QUEER
Servizio di corriere PDQ

In Thousand , crediamo che le aziende, le comunità e i team siano migliorati quando ci sono voci e opinioni diverse al tavolo. La nostra priorità è amplificare le voci di coloro che solitamente non hanno la possibilità di essere ascoltati. Ecco perché, per celebrare il Pride questo mese, stiamo dando la nostra piattaforma ai membri del nostro team queer e BIPOC, per elevare i loro messaggi e condividere ciò che l'inclusività e la comunità significano per loro.

Per prima cosa, incontra Victor Go.


Thousand : Raccontaci us po' a te.

Vittorio Vai: Sono a artista visivo e poeta transgender messicano-americano non binario. I miei pronomi sono loro/loro. Crescendo ho sempre voluto essere a artista, a cantante, a oratore, qualcuno che usava il proprio corpo come a per la narrazione. Sono diventato a organizzatore di comunità per aiutare la mia comunità a condividere la loro magia. Cerco di dare la priorità alle voci e alle storie di Black and Brown Trans. 

T: Quali sono alcune organizzazioni LGBTQ+ che ami?

VG: Distretto transgender gestisce il primo distretto transgender legalmente riconosciuto al mondo, proprio nel Tenderloin di San Francisco, fondato da donne trans nere.

Per I Gworl raccoglie fondi per aiutare le persone Black Trans a pagare l'affitto e ad avere procedure di affermazione del genere.

Fondo di viaggio trans nero fornisce alle donne trans nere a New York e nel New Jersey finanziamenti per viaggi in auto privata come opzioni di trasporto più sicure. Attualmente, le donne trans nere sono prese di mira in modo sproporzionato dalla polizia, atti di violenza e omicidi, quindi è fondamentale proteggere i membri della nostra società più a rischio.

Sono anche uno dei fondatori di Spacemaker – fondata nel febbraio 2019, insieme al mio socio, Ly Tran. La nostra relazione us ha fornito a spazio per avere conversazioni sull'identità culturale e il suo impatto sull'idea di successo per queer e trans BIPOC in America. Insieme abbiamo scoperto che queste conversazioni avvenivano privatamente tra noi e coetanei, ma in realtà non c'era uno spazio pubblico dedicato all'esplorazione degli elementi che us connettono. L'obiettivo di Spacemakers è portare la nostra comunità offline, fuori dai loro dispositivi e in a spazio fisico per tenere discussioni significative sulle nostre identità complesse. Mentre costruiamo la parentela attraverso le nostre attività, iniziamo a mobilitare i nostri sforzi per plasmare positivamente il mondo che us circonda affinché sia ​​accessibile e inclusivo. Spacemakers ha collegato con successo sconosciuti di buon cuore per diventare amici, mentori, collaboratori artistici e, soprattutto, a rete di supporto incondizionato. 

Puoi saperne di più su Spacemaker seguendo @spcmkrs su Instagram, e leggendo alcune interviste con L'impressionista e Bardana Media. Abbiamo anche registrato a brevissima intervista podcast con Radio a servizio completo

Servizio di corriere PDQ

T: Cosa rende per te a posto di lavoro confortevole e inclusivo? Che tipo di politiche pensate promuovano un ambiente di diversità e inclusione?

VG: Luoghi di lavoro confortevoli e inclusivi per le persone transgender sono facilmente realizzabili da organizzazioni di qualsiasi dimensione. I leader aziendali devono promuovere un ambiente privo di molestie, discriminazioni e pericoli non solo applicando la politica all'interno dell'intero team, ma promuovendo attivamente specifici casi di inclusività. Non basta avere politiche generiche contro la discriminazione. I datori di lavoro devono esprimere il loro riconoscimento delle identità transgender e difenderle apertamente. Ecco alcuni strumenti tangibili per creare un ambiente di lavoro inclusivo:

- Affrontare il privilegio cisgender sul posto di lavoro affrontandolo nei manuali, nei valori, nelle politiche e nella formazione dei dipendenti. Cerca voci trans che siano disposte ad aiutarti a modellare i modi appropriati per affrontare questo argomento. Puoi effettuare a chiamata in tutta l'azienda, in modo da non denunciare nessuno senza il loro consenso, nonché contattare le organizzazioni LGBTQIA locali che possono consultarsi al meglio in merito e pagarle di conseguenza.

- Discutere esempi di microaggressioni, commenti, comportamenti e sfumature che contribuiscono agli ambienti di lavoro transfobici.

- Rendi responsabili i tuoi dipendenti e colleghi cisgender segnalando/correggendo formalmente le loro azioni e fornendo continuamente una formazione adeguata se necessario.

- Lasciati correggere, questo è a processo di apprendimento e disapprendimento.

Non è sufficiente parlare di diversità e inclusione come a concetto: richiede azione ed è una pratica continua. Sono grato che Thousand mi abbia fornito a spazio sicuro per celebrare la mia identità e condividere strumenti per educare continuamente i miei compagni di squadra sulla Trans inclusività. Fa a differenza avere datori di lavoro desiderosi di condividere queste informazioni con i loro team: i leader aziendali dovrebbero implorare gli altri imprenditori di fare lo stesso.

Servizio di corriere PDQ

T: Eventuali percezioni errate o informazioni errate sulla comunità LGBTQ+ che desideri correggere?

VG: 1. Comprendi che questo movimento per la giustizia è sempre stato il pioniere delle donne trans nere e brune. Le donne trans nere affrontano i più alti livelli di polizia, disoccupazione, senzatetto e omicidi. Dobbiamo mobilitare gli sforzi per proteggere questa comunità con i nostri privilegi, capitali, risorse e partecipazione politica. Dobbiamo affrontare la transfobia all'interno delle nostre amicizie e famiglie, luoghi di lavoro, sistemi legali, media e oltre come a consapevole quotidiana.

2. L'identità di genere non richiede procedure mediche, riconoscimento legale o accettazione sociale per essere considerata valida. Il genere è costruito socialmente e il modo in cui sottoscriviamo questi costrutti non è indicativo del nostro valore come esseri umani. Le persone transgender comprendono che il genere è più complesso ed espansivo di ciò che la società ha proiettato su us in base alla nostra anatomia biologica.

3. Non è responsabilità delle persone queer o trans insegnarti come trattarle. Fai le tue ricerche per essere un alleato attivo. È emotivamente e mentalmente faticoso dover insegnare e correggere quotidianamente persone eterosessuali e cisgender. Abbiamo bisogno che rispettiate chi diciamo di essere, non chi us percepite sulla base della vostra ideologia appresa. Questo è qualcosa a cui il privilegio cisgender ti consente di non dover mai pensare, quindi tieni presente che spesso siamo messi nella posizione di difendere noi stessi quando dovrebbero essere le persone cisgender ad avere queste conversazioni tra loro.


PROSSIMO,  INCONTRA PETEY GIBSON.

Servizio di corriere PDQ

Thousand : Raccontaci us po' a te.

Petey Gibson: Ciao a tutti, sono Petey. Sono a ragazzo trans, attore, produttore, attivista e creatore di contenuti per bambini... in più ho fatto a po' di tutto a Thousand ! Ti sono piaciute le parole sul nostro sito web 2 anni fa? Quello eri tu ragazzo. Ti è stato spedito a casco negli ultimi due anni? Quello ero anch'io! Ti piacciono alcuni dei nostri modelli? Ho consigliato i miei amici! Conosco Gloria e Amar da prima che Thousand fosse anche solo un'idea, e vederla crescere e a parte è stato incredibilmente gratificante. È a grande, diversificata, piccola squadra senza molto ego – piuttosto raro.

Quando non sono al Thousand ... sì, faccio a po' di tutto. Ho fatto da mentore a giovani trans, ho avuto piccole parti in Broad City e Grace & Frankie, e ho imparato a fare 10 pull up a fila, il che è ovviamente alla base dei miei successi. Ho lasciato i Thousand per a po' per produrre e recitare in a lungometraggio. Mi piace il modo in cui le menti dei bambini lavorano e ridono dei meme stupidi. Mi piace la giustizia sociale radicale e l'alleanza attiva e il gelato e mostrarmi duro per le cose in cui credo. Sono su Facebook e qualche volta su Instagram – @petey_gibson. E ecco il mio sito web  per video e altro.

T: Quali sono alcune organizzazioni LGBTQ+ che ami?

P.G.: Lavoro con a collettivo di trascinatori chiamato Quelli fatali – stavamo per lanciare spettacoli mensili quando la pandemia ha colpito. Seguire @themfataledragkings us ritrovarci quando ripartiremo. È una raccolta di artisti queer incredibilmente talentuosi, con tutti i proventi destinati a iniziative di raccolta fondi locali e progetti appassionati della nostra comunità queer. Abbiamo raccolto fondi per il Coalizione di donne uniche, fondata e dedicata a servire la comunità trans nera. Puoi donare direttamente a loro per aiutare a sostenere quel lavoro - e lo apprezzerei davvero se lo facessi!

T: Eventuali percezioni errate o informazioni errate sulla comunità LGBTQ+ che desideri correggere? 

P.G.: Sempre! La comunità LGBTQIA è estremamente diversificata e intersezionale! Per a tempo gli uomini bianchi gay hanno tenuto il microfono, ma credo che centrare la nostra alleanza sulle donne trans BIPOC sia la chiave del dang (e lo è sempre stata – ecco chi ha dato inizio alle rivolte di Stonewall nel '69!) L'identità di genere è diversa dall'attrazione, le persone nella nostra comunità possono identificarsi con diverse lettere, sicuramente una lettera e non altre. Ma siamo a squadra accogliente.

E dato che ho il microfono (grazie ancora Team Thousand !) mi piacerebbe lanciare a appello ai nostri alleati: in primo luogo, grazie – come vediamo ora in tutta la nazione, è sempre stata la maggioranza che alla fine detiene il potere necessarie per forzare un'azione duratura a a sistemico. Le minoranze possono combattere e combattere, ma quando gli alleati si mettono a disagio e tirano fuori il collo, possiamo andare molto più lontano. In secondo luogo, se posso incoraggiarti a spingere, credo che l'alleanza sia attiva e in continua evoluzione. La vera alleanza significa essere curiosi, umili, scomodi e incondizionati. Ciò significa sostenere a causa in cui credi, anche se il tuo coinvolgimento in essa è decentrato o addirittura non apprezza il lavoro che stai facendo. Fallo comunque. Fallo perché ci tieni, perché i ragazzi trans adolescenti con cui lavoro hanno a tasso di tentativi di suicidio del sessanta per cento. Perché la violenza e l'omicidio colpiscono in modo sproporzionato le donne trans, in particolare le donne trans BIPOC. E anche adesso, le nostre protezioni sono costantemente in linea con questa amministrazione: letteralmente questa settimana Trump sta attivamente cercando di vietare alle coppie dello stesso sesso di poter adottare. Solo perché il matrimonio tra persone dello stesso sesso è legale non significa che nulla sia "risolto". E questo tipo di lotta per il tuo fondamentale diritto di esistere è estenuante. Quindi grazie per l'alleanza. Questo mese, ti esorto a saperne di più su Black Trans Lives, a dare il tuo supporto dove puoi e a continuare a combattere. #blacklivesmatter #blacktranslivesmatter Grazie a tutti!


Rimani in contatto